Le bugie in un rapporto. Come smascherarle.

bugie in un rapporto

Le bugie in un rapporto esistono e sono molto più frequenti di quanto tu possa immaginare. Se ci pensi bene quando una ragazza lascia il proprio uomo non dirà mai i veri motivi della sua decisione ma fornirà sempre risposte vaghe o prefabbricate: “ci dobbiamo prendere una pausa”, “non provo più quello che provavo prima”, “sei un ragazzo fantastico e la colpa non è la tua”, e così via. Ovviamente le vere cause della rottura sono altre e le scoprirai solo in seguito e con molta fatica (e non sempre ci riuscirai).

Per questo motivo è importante capire se l’altra persona sta mentendo e sapere se sta dicendo qualche bugia oppure la verità. Come facciamo a smascherare le bugie in amore? Esistono trucchi o consigli che ti permettono di riconoscere una bugia?

Abbiamo più volte parlato del linguaggio del corpo e della sua importanza nella seduzione, adesso capiremo come ci può aiutare a smascherare le bugie in un rapporto. Naturalmente quello che dirò vale sia per entrambi i sessi anche se le donne, utilizzando molto il linguaggio non verbale, saranno più brave dei maschi a capire quando un uomo mente.

Perché è importante il linguaggio non verbale per smascherare le bugie.

Quando una persona mente in genere si prepara in anticipo la storia da raccontare e se la ripete molte volte per vedere se c’è qualche punto che non fila, sta molto attenta alle parole che usa per non destare sospetti e per non cadere in contraddizione con quello che dice. Per questo motivo se presti attenzione solo al linguaggio verbale difficilmente scoprirai le bugie.

Al contrario i segnali non verbali sono per lo più inconsapevoli, non ci si rende conto di farli e spesso sono in contraddizione con le parole se quello che si sta dicendo è una bugia.

Quali sono i segnali a cui prestare attenzione?

Avendo capito che il linguaggio del corpo ci può dare molte informazioni nei riguardi di una persona che ci sta mentendo, andiamo ad elencare i segnali a cui dobbiamo prestare particolare attenzione per smascherare le bugie in un rapporto.

La parte del corpo a cui prestare attenzione è il volto che ti può rivelare molte informazioni, in particolare la zona intorno alla bocca, quella intorno agli occhi e la fronte. La bocca può essere facilmente mossa consapevolmente quindi va usata come cartina di tornasole per non farci indurre all’errore, mentre la parte alta del volto è più difficile da muovere in modo consapevole e per questo sarà più veritiera.

Ad esempio quando siamo felici le espressioni che useremo non coinvolgeranno la parte superiore del viso, quindi se una persona vuole falsificare un’espressione di felicità è sufficiente notare eventuali movimenti della fronte e degli occhi che non dovrebbero essere presenti.

L’espressione di sorpresa è più difficile da scoprire perché è facile da riprodurre, quindi in questo caso dovremmo stare attenti alle tempistiche in quanto la sorpresa è un’emozione che dura molto poco. Se dura troppo è una bugia.

Oltre a questi ci sono altri segnali che dovrebbero farti scattare un campanello d’allarme. In genere la persona che dice bugie tende a coprirsi o a toccarsi la bocca proprio perché è attraverso di essa che sta mentendo.

Anche lo sguardo è importante. Alcune persone tendono a distogliere lo sguardo mentre dicono le bugie mentre altri ti fissano per essere sicuri di essere creduti. Dovrai essere te a capire i singoli casi a seconda delle persona che hai di fronte.