Come trasformare l'amicizia in amore

Come trasformare l’amicizia in amore tra un uomo e una donna? Amore e amicizia sono concetti tra di loro distanti o in qualche caso possono essere tra di loro collegati? Può nascere l’amore tra un ragazzo e una ragazza che sono amici e si conoscono da tanto tempo? Si può rimanere amici anche dopo che la relazione è finita? Possono due persone di sesso opposto essere soltanto amici?

Cerchiamo di rispondere a queste domande sull’amicizia tra uomo e donna pur sapendo che l’argomento è delicato, non semplice e dove ognuno ha il suo punto di vista e le sue convinzioni.

Come trasformare l’amicizia in amore. All’uomo piace la donna

Il primo caso che vogliamo prendere in considerazione è quando un ragazzo e una ragazza si conoscono da tempo e uno dei due (in genere il ragazzo) vuole trasformare l’amicizia in qualcosa di diverso.

In genere, appena ci si dichiara, la risposta che si riceve è un rifiuto con la ciliegina sulla torta: “ti vedo come un fratello”, “non vorrei rovinare la nostra amicizia”. Eppure dal tuo punto di vista c’erano tutti gli ingredienti per iniziare una storia d’amore:

  • sei stato sempre disponibile,
  • le sei sempre stato vicino quando aveva bisogno di un supporto,
  • sei stato ore ad ascoltarla al telefono quando ti raccontava le sue seghe mentali da donna.

Eppure il risultato è stato un fallimento totale. Dove hai sbagliato? Come ti dovevi comportare per farle scattare la scintilla della passione?

Diciamo che il tuo errore è stato di non aver fatto niente per sedurla, di non aver generato attrazione e di non aver capito cosa vogliono le donne. Lei ti ha visto solo come un amico e non come un possibile partner a cui strappare i vistiti di dosso. Sicuramente le sei stato sempre vicino, avrai fatto un po’ di contatto fisico ma niente di fantasmagorico e non avrai mai fatto qualche allusione sessuale tanto per mettere un po’ di pepe nel vostro rapporto. In queste condizioni è praticamente impossibile far scattare l’attrazione fisica, a far convivere amore e amicizia e, anche se sei un bel pezzo di figliolo, non è riuscita mai ad immaginarti nudo accanto a lei.

Possiamo con certezza dire che sei finito con tutte le scarpe nella zona amicizia ed uscirne fuori è veramente complicato.

Come trasformare l’amicizia in amore. Gli errori da evitare.

La cosa importante da tenere conto se vuoi trasformare l’amicizia in amore è che sei finito nella zona amicizia perché hai fatto azioni che ti ci hanno portato. Il problema è che te ne accorgi troppo tardi e poi è difficile recuperare la situazione, quindi in questi casi prevenire è meglio che curare.

Levati innanzitutto dalla testa che fare il bravo ragazzo è ciò che piace alle donne. Forse comportandoti in questo modo farai colpo sulla nonna ma difficilmente genererai attrazione nei confronti della ragazza. In questi casi gli stereotipi dei film sono perfetti e fare il “bello e dannato” darà i suoi frutti.

Perciò non farti vedere sempre disponibile, non dirle sempre di sì, ogni tanto stuzzicala anche sessualmente ed utilizza le corrette tecniche di seduzione. In questo modo lei ti vedrà con occhi diversi e non ti catalogherà come un abitante della zona amicizia.

Come trasformare l’amicizia in amore. Alla donna piace l’uomo

Il discorso è un po’ diverso se è la ragazza che vorrebbe qualcosa di più da un suo amico e vuole capire come trasformare l’amicizia in amore.

Ormai sappiamo abbastanza bene come è fatto il cervello di un uomo e se una ragazza si mette in testa che il suo migliore amico potrebbe diventare il suo partner, probabilmente non ci metterà molto a fargli venire i sudori freddi. Ovviamente se questo è già fidanzato iniziano a sorgere un po’ di problemi ma già stiamo ad un passo successivo.

Infatti è difficile che il ragazzo si faccia troppi problemi “morali” nel trasformare l’amicizia in amore, la cosa importante è che abbia solo un po’ di attrazione fisica nei confronti della ragazza e tutto dovrebbe filare liscio. Ovviamente ci sono sempre i casi particolari, ma nella maggior parte delle volte è facile finire a letto insieme.

L’unica cosa a cui la ragazza deve prestare attenzione è di non diventare la sua trombamica. In questi casi amore e amicizia si trasformano in una trombamicizia, vi divertirete un mondo a provare tutti i giochi erotici che vi vengono in mente ma sarà difficile farla diventare un qualcosa di più serio e duraturo.

Può esistere l’amicizia tra uomo e donna?

Finora abbiamo visto come trasformare un’amicizia in amore, ma è possibile che tra un uomo e una donna ci sia solo amicizia disinteressata?

Prima di tutto andiamo a vedere come l’amicizia viene vista in maniera diversa dai due sessi.

Per due amici uomini l’amicizia è una modo per passare del tempo insieme, spensierati, per divertirsi, per fare gruppo e ogni tanto per parlare dei loro problemi (e in genere c’è sempre una donna di mezzo).

Le donne al contrario vedono l’amicizia come un modo di condividere e di parlare dei loro dubbi e cose che non vanno, per sfogarsi e farsi ascoltare dalle amiche. In genere non sono alla ricerca di una soluzione diretta ma solo di qualcuno che le ascolti in maniera attiva.

Quando l’amicizia si instaura tra un uomo e una donna, per forza di cosa subisce alcuni cambiamenti e diventa un ibrido andando ad attingere da tutte e due le parti. Spesso è una mezza amicizia che esiste solo in un luogo particolare, ad esempio se fate un corso insieme o andate nella stessa palestra. All’interno di quella situazione state insieme e vi comportate come amici ma al di fuori di quel contesto non vi vedete. Ovviamente è un’amicizia particolare che può durare anche a lungo finché rimane segregata al luogo e alla situazione d’origine.

Al contrario l’amicizia vera tra un uomo e una donna è un po’ più complicata perché per esistere ha bisogno di alcune condizioni. In particolare non ci deve essere attrazione fisica perché prima o poi uno dei due vorrà qualcosa di più dall’altro. Poi sarebbe meglio che entrambi hanno una relazione amorosa seria e stabile in modo che siano appagati da quello che hanno.